Noleggio sedie a rotelle Torino – Come scegliere

Il noleggio di sedie a rotelle a Torino è un servizio con i quale è possibile ottenere in modo economico questi dispositivi. In questo modo potrete rispondere alle necessità dei pazienti a prezzi più contenuti.

Come possiamo immaginare si tratta di ausili mobili finalizzati all’aiuto per la deambulazione di persone che hanno difficoltà o impossibilità nel camminare. Queste problematiche possono presentarsi a causa di infortuni, malattie o disabilità. Per questo sono state studiate le sedie a rotelle, ovvero per facilitare gli spostamenti del paziente e la deambulazione, ovviamente le causa alla base del problema possono essere diverse, ma questa rimane una delle migliori soluzioni. Perciò se avete necessità di ricorrere al noleggio di sedie a rotelle a Torino potete rivolgervi a Crocetta Medico Sanitari che da anni è leader nel settore degli ausili medici.

In ogni caso la prima distinzione che va fatta all’interno del panorama del noleggio di sedie a rotelle a Torino in realtà riguarda il paziente. Quindi bisogna capire se quest’ultimo è in grado di spingere la carrozzina in autonomia, oppure no. Nel primo caso quindi la scelta cadrà sulle sedie a rotelle ad auto spinta visto che il paziente avrà forza nelle braccia. Se invece non fosse così la carrozzina o sedia a rotelle necessaria sarà la carrozzina da transito.

Alcune alternative

Oltre alle due tipologie descritte si può ricorrere al noleggio di sedie a rotelle a Torino anche in situazioni alternative che però sono relative alle dimensioni del paziente. Infatti esistono carrozzine per persone in sovrappeso particolari per la loro caratteristica di sorreggere pesi superiori alla media. Queste sono sedie a rotelle robuste con strutture metalliche che hanno la capacità di donare sicurezza nel sorreggere il peso di qualsiasi paziente. Al contrario nel caso di bambini esistono carrozzine pediatriche, ovvero sedie a rotelle per bambini che sono di dimensioni minori e colorate, oltre ad essere molto comode da utilizzare.

Le ultime tipologie di sedie a rotelle sono caratterizzate dalla larghezza di minori dimensioni, si chiamano carrozzine per passaggi stretti. Sono molto utilizzate da coloro che hanno case con passaggi stretti, come possono essere le porte di piccole dimensioni oppure i corridoi poco larghi.
In ogni caso tutte le carrozzine e le sedie a rotelle hanno la caratteristica di poter essere richiuse per facilitarne il trasporto in auto.

Quale sedia a rotelle noleggiare

Carrozzina da transito – Il noleggio di sedie a rotelle a Torino da transito è consigliato quando l’utilizzatore non è in grado di spingersi da solo con la forza delle proprie braccia attraverso il corrimano ad auto-spinta. Quindi è indicata per anziani con poca forza nelle braccia oppure per disabili.

Carrozzina ad auto-spinta – Il noleggio della carrozzina ad auto-spinta è consigliata per persone che hanno la forza necessaria nelle braccia per spingere sul corrimano delle due ruote grandi.

Carrozzina per passaggi stretti – Il noleggio di sedie a rotelle a Torino per passaggi stretti è una carrozzina più stretta nella larghezza massima rispetto le altre carrozzine, grazie alla struttura leggermente differente. Capita molto spesso di avere nel proprio condominio un ascensore che ha delle porte di accesso molto strette. Oppure in alcune case le porte delle varie stanze o del bagno sono più strette. In questi casi è perfetta una carrozzina per passaggi stretti.

Necessità particolari

Esistono inoltre molti accessori dedicati al noleggio di sedie a rotelle a Torino. Un esempio può essere la pedana regolabile. Questo particolare accessorio permette di tenere il piede e la gamba in posizione sollevata. In questo modo anziché poggiare sulla pedana standard che tiene il piede in basso, come se si fosse seduti su una sedia. Invece con la pedana regolabile è possibile tenere il piede alzato, con angolazione del ginocchio a zero gradi, la gamba quindi rimane tesa. Questo accessorio è consigliato soprattutto a persone che hanno un’ingessatura o un tutore sulla gamba o sul piede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *