Notaio a Torino – Il rogito e come comprare una casa

Se state per comprare una casa vi sarete sicuramente imbattuti in una montagna di documenti e per questo è importante affidarsi ad un notaio a Torino. Tra tutte le varie incombenze che vanno prese in considerazione avrete sicuramente trovato il rogito notarile. Cerchiamo di capire meglio qual è la terminologia e la documentazione necessaria.

Cos’è il rogito notarile?

Sicuramente non siamo abituati a questa terminologia. Il rogito infatti nello specifico identifica il documento più importante che dobbiamo avere per poter comprare casa. Ma vediamo cos’è esattamente un rogito notarile. Questo è un atto pubblico ufficiale redatto da qualsiasi notaio a Torino, che determina il passaggio di proprietà di un immobile. Si tratta di un documento molto importante che deve essere redatto seguendo regole specifiche e deve essere registrato affinché abbia effetto. Se avete necessità di un rogito notarile potete affidarvi allo Studio Notarile Martucci che potrà assistervi per tutto quello che riguarda l’immobiliare e le successioni patrimoniali.

Il rogito viene redatto dal notaio a Torino e letto in presenza delle parti ed avrà premura di accertare l’identità degli interessati e della volontà di vendere ed acquistare l’immobile.

Sostanzialmente il rogito contiene tutte le informazioni necessarie ad identificare gli acquirenti e i venditori, l’immobile oggetto della compravendita e gli accordi del passaggio di proprietà, compresi gli estremi catastali. La cosa importante da tenere sempre presente è che non è possibile eseguire il rogito su un immobile abusivo o che presenti irregolarità. Infatti come ogni notaio a Torino consiglia, prima di procedere alla compravendita sarà necessario regolarizzare eventuali situazioni di questo genere.

Quanto costa un rogito notarile?

Tenete presente che il costo di un rogito notarile, da qualsiasi notaio a Torino, comprenderà:

  • l’onorario del notaio
  • la consulenza
  • le verifiche dell’immobile
  • la stesura dell’atto
  • il suo ruolo di garante di legalità
  • la conservazione dell’atto

Queste sono solo alcune delle voci comprese, tra cui la più importante è sicuramente quella che riguarda le tasse e le imposte. Infatti oltre all’imposta ipotecaria e a quella catastale, il notaio a Torino provvederà a prelevare e a versare a vostro nome l’imposta di registro di acquisto della casa.

Questa imposta normalmente è pari al 2% del valore dell’immobile secondo il catasto. Nel caso di una seconda casa salirà al 9%, ma in ogni caso è una cifra abbastanza alta.

Perché è così importante questo atto?

L’importanza del rogito è più semplice di quella che possiamo immaginare. In sostanza è quel documento che sancisce a tutti gli effetti il passaggio di proprietà di un immobile. Soprattutto identifica senza ombra di dubbio chi ha preso gli accordi e lo stato dell’abitazione stessa. Perciò se avete bisogno di un notaio a Torino per redigere un rogito potete recarvi allo Studio Notarile Martucci. Qui potrete ricevere assistenza per quello che riguarda rogiti, atti per il passaggio di proprietà e successioni patrimoniali. Inoltre ricordate che, in caso sorgessero controversie riguardo l’immobile oggetto di compravendita, il rogito notarile potrà essere un punto importante da cui partire poiché essendo atto pubblico, fa fede fino a quando non ne sia comprovata la falsità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *