Coliche nei bambini – Il consiglio del pediatra a Torino

Le coliche nei bambini sono un fenomeno molto frequente, soprattutto nei neonati. Questa sindrome, assolutamente benigna, tende a risolversi da sola entro il primo anno di età. Molto spesso i genitori ricorrono a tecniche alternative per risolvere questo problema, come ad esempio la massoterapia o la floriterapia. Raccomandiamo, prima di somministrare qualsiasi medicinale, di chiedere consiglio o di recarsi da un pediatra a Torino. Ma cosa sono le coliche neonatale?

Cosa sono le coliche gassose

Con coliche gassose, o coliche neonatale, si intende una sindrome tipica dei neonati. I sintomi sono fortissimi dolori nella parte addominale, associati ovviamente a pianti disperati ed inconsolabili. Solitamente ci troviamo davanti ad una colica se questa dura tre ora al giorno, si protrae per almeno tre giorni e persistere per altrettante settimane. Anche se i sintomi sono abbastanza chiari, per diagnosticare una colica potete recarvi da un qualsiasi pediatra a Torino. Un ottimo specialista dalla comprovata esperienza è il Dottor Garofalo, che saprà occuparsi delle problematiche del vostro bambino. In ogni caso è piuttosto semplice riconoscere una colica. Infatti oltre alle crisi di pianto e ai continui movimenti delle gambe, possono presentarsi anche episodi di flatulenza.

Come bisogna comportarsi

Cerchiamo di capire come dobbiamo comportarci. Infatti come abbiamo visto prima, quello delle coliche è un fenomeno noto a tutti i genitori e si presenta soprattutto nelle prime settimane di vita. Ma come dobbiamo comportarci per alleviare i dolori del bambino?

Sappiamo che non è ancora stata individuata una causa specifica delle coliche. Però siamo certi del fatto che come sono arrivate, scompaiono dopo il quarto mese di vita. Esistono diverse teorie per cui le coliche sarebbero dovute da una difficoltà relazionale tra mamma e figlio durante i primi mesi. Anche se questa teoria non è molto accreditata, ma qualcosa la sappiamo. Questa particolare sindrome si presenta con più frequenza nei bambini che vengono allattati artificialmente rispetto a quelli che sono normalmente allattati al seno. Inoltre ci sono alcuni miti da sfatare. Ad esempio che la mamma può aiutare il neonato evitando di mangiare determinate verdure ed altri alimenti. O ancora che l’utilizzo del ciuccio riduca il rischio di comparsa delle coliche.

Detto questo il consiglio è sempre lo stesso. Affidatevi, se siete in zona, ad un pediatra a Torino. Il Dottor Garofalo è uno specialista di pediatria esperto e dalla comprovata esperienza. Sarà in grado di occuparsi delle esigenze e delle patologie dei vostri bambini, in modo serio e professionale.

I consigli del pediatra

Vediamo alcuni dei consigli più frequenti dati dal pediatra. La prima cosa da dire è che, anche se le coliche rappresentano un problema estremamente diffuso, esistono moltissimi farmaci specifici sul mercato, ma non tutti sono efficaci. Infatti anche se le richieste dei genitori per farmaci risolutivi non mancano, ad oggi non esistono farmaci realmente efficaci, tant’è che gli studi non hanno evidenziato l’adeguatezza di un farmaco particolare. Ovviamente la cosa migliore da fare è consultare uno specialista, ad esempio il Dottor Garofalo, pediatra a Torino sarà in grado di consigliarvi la terapia migliore per liberare i vostri figli da questa fastidiosa sindrome. In ogni caso esistono dei rimedi della tradizione che rimangono tutt’ora più funzionali rispetto a quelli farmacologici. Vediamone alcuni:

  • Eseguire massaggi sulla pancia o lunghe passeggiate mantenendo il bimbo in braccio
  • Stimolare l’alvo del bambino
  • Distrarre il bambino uscendo col passeggino o addirittura in auto, infatti le vibrazioni della strada sono un ottimo calmante per alleviare le coliche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *