Montascale a Cuneo – Come eseguire la pulizia

Il montascale è uno dei dispositivi più validi per persone disabili o anziani che hanno necessità di muoversi tra più piani. Proprio per l’importante funzione che svolgono è importante eseguire una corretta manutenzione e pulizia in modo che possa operare al meglio delle sue potenzialità. Proprio per questo motivo vi proponiamo una semplice guida per occuparsi del montascale che abbiamo installato in casa. Ma se per caso avete dubbi su come procedere potete sempre rivolgervi ad aziende specializzate come Montascale Pastorino. I loro professionisti vi indicheranno le procedure migliori e potranno offrirvi utili consigli se state cercando dei montascale a Cuneo.

Frequenza della pulizia

Una domanda che viene posta molto spesso è con quale frequenza bisogna pulire un montascale. Come spesso abbiamo detto, il montascale può essere considerato come facente parte dell’arredamento, soprattutto i modelli a poltrona. Proprio per questo motivo sarebbe meglio includerli nelle pulizie generali della casa, ma il suggerimento è di eseguire la pulizia ogni settimana circa. Per capire meglio come eseguire pulizia e manutenzione potete seguire questi punti.

Suggerimenti per una corretta pulizia

Ma eccoci finalmente ai suggerimenti per la pulizia pratica del montascale. La prima cosa da sapere è che bisogna evitare l’uso di acqua calda, infatti sarebbe meglio adoperare un panno umido, almeno per pulire poltrona, braccioli, poggiapiedi, poggiatesta e schienale. Un’altra parte importante da pulire è la guida. Si consiglia sempre un panno umido, abbinato però ad uno sgrassatore che non lasci residui, in modo che non lasci residui rendendo inutile il lavoro che state facendo. Pulire la guida è molto importante perché la polvere che si deposita potrebbe sedimentarsi con i passaggi rendendo il movimento più difficoltoso.

La manutenzione

Un ulteriore passo per mantenere al meglio le funzionalità del montascale, oltre alla pulizia, è eseguire una corretta manutenzione. In questi casi è meglio farsi assistere da un professionista esperto, potete rivolgervi alla stessa azienda responsabile dell’installazione del vostro montascale. Perciò è meglio eseguire una manutenzione periodica almeno una volta all’anno. Il consiglio dei professionisti è quello di eseguire la manutenzione due volte all’anno soprattutto se il montascale viene utilizzato da più persone, o deve percorrere più piani.

Solitamente non è possibile fissare una cifra standard per la manutenzione di un montascale. Soprattutto a causa della grande possibilità di personalizzazione, del diverso tipo di utilizzo che ne viene fatto e del tipo di installazione che è stata eseguita.

Prima di far eseguire la manutenzione è raccomandabile capire se il servizio di manutenzione che vi stanno offrendo è effettivamente di qualità. Capirlo è molto semplice, basta considerare i tempi di intervento, ma sopratutto se l’operaio, o la sua azienda, è un manutentore certificato dal Prefetto. Tenete sempre presente che considerare la manutenzione del montascale una spesa secondaria o inutile è più che mai sbagliato. Infatti come una qualsiasi macchina adibita al trasporto di persone deve garantire sicurezza, in particolar modo se chi ne fa uso ha una mobilità limitata.

In ogni caso se vi trovate a dover scegliere un montascale a Cuneo, ad esempio, ricordate sempre di verificare se i componenti e gli strumenti che verranno utilizzati sono garantiti e certificati, ma sopra ogni cosa se le norme di sicurezza verranno rispettate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *