Alcuni consigli per risparmiare corrente

Quando si parla di risparmiare soldi siamo tutti in prima fila e pronti a conoscerne la ricetta, ma il vero risparmio a volte è nascosto nei piccoli gesti quotidiani, come per esempio quelli che abbiamo raggruppato qui sotto e che vi invitiamo a leggere ed a provare di mettere in pratica.

Cambiate le lampadine

Una parte consistente dell’energia consumata in una casa, viene usata per illuminare le camere, quindi si può ottenere un risparmio significativo sulla fattura dell’energia elettrica, cambiando le lampadine vecchie a filamento con le nuove lampadine a LED, capaci di emettere, inoltre, una maggiore quantità di luce. Punto Enel di Torino e provinciaOstinandosi a volere tenere le lampadine vecchie solamente perché se ne possiede una scorta ben nutrita, oltre a non essere a norma, comporta anche un consumo maggiore energetico che si traduce in una spesa maggiore alla fine del bimestre.

Spegnete sempre le luci

Anche se a casa vostra avete le lampadine a risparmio energetico, non è il caso di lasciarle accese ad illuminare stanze vuote. Anche se alcuni possono sostenere il contrario, usare bene le lampade a basso consumo energetico come quelle a LED o al neon, procedono di pari passo con una gestione economica dei consumi che cerca di evitare il più possibili gli sprechi di energia.

Cambiate i grandi elettrodomestici

Le lavatrici, i frigoriferi e i forni di oggi consumano un’inezia in confronto a quelli che si producevano venti o trent’anni fa, quindi anche se questi funzionano ancora bene o siete legati affettivamente, cercate di sostituirli il prima possibile, cambiandoli con quelli in classe A, A+ o perfino A++. Il discorso che abbiamo già affrontato più sopra per le lampadine vale anche in questo caso solo che stiamo parlando di consumi decisamente superiori e spesso fino a 10 o a 20 volte superiori! Prima ve ne separerete e prima vedrete l’importo della vostra fattura bimestrale ridursi.

Poi ci sono tutta un’altra serie di radicali interventi, come la sostituzione dello scaldabagno o della caldaia, che nel caso di una ristrutturazione edile potrebbero essere affrontati nel vostro appartamento, ma per i quali vi consigliamo di parlare con gli esperti del punto enel di Torino e provincia di Via Bonafous 8, a Torino per l’appunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *